[ Salta al contenuto della pagina ]

Access key definite:
Vai alla pagina iniziale [H]
Vai alla pagina di aiuto alla navigazione [W]
Vai alla mappa del sito [Y]
Passa al testo con caratteri di dimensione standard [N]
Passa al testo con caratteri di dimensione grande [B]
Passa al testo con caratteri di dimensione molto grande [V]
Passa alla visualizzazione grafica [G]
Passa alla visualizzazione solo testo [T]
Passa alla visualizzazione in alto contrasto e solo testo [X]
Salta alla ricerca di contenuti [S]
Salta al menù [1]
Salta al contenuto della pagina [2]

Sezione contenuti:

[ Salta al menù ]

Dettaglio procedura

Questa funzionalità permette di visualizzare i dati della procedura selezionata, compresi i documenti relativi al bando, ovvero ai documenti che sono richiesti ai concorrenti. Premendo il pulsante "Lotti" si accede alle informazioni di dettaglio dei lotti facenti parte della procedura.
CONTENUTO AGGIORNATO AL 24/11/2020

Sezione Stazione appaltante

CITTA' METROPOLITANA DI CATANIA
Roberti Salvatore

Sezione Dati generali

Servizio di conduzione, gestione, manutenzione ordinaria, straordinaria e pronto intervento degli impianti di riscaldamento e di climatizzazione a servizio degli edifici di competenza della Città Metropolitana di Catania. Periodo anni uno novembre 2020 ottobre 2021 Importo 4.100.000,00 - CIG : 8334646F72 - CUP : D32G20000460003
Servizi
Procedura aperta
Prezzo più basso
3.286.452,11 €
03/07/2020
03/09/2020 entro le 12:00
G00220
Conclusa - Aggiudicata

Sezione Documentazione richiesta ai concorrenti

Busta amministrativa
Busta economica
  • Offerta economica

Sezione Comunicazioni della stazione appaltante

  • Pubblicato il 11/09/2020
    PROPOSTA DI AGGIUDICAZIONE - A conclusione delle operazioni di gara in data 11.9.2020 è stato proposto per l'aggiudicazione il concorrente "COGIATECH srl", migliore offerente con il ribasso del 36,23%. Quanto esposto come da verbale pubblicato nella sezione "atti e documenti (art. 29 comma 1 D.Lgs 50/2016)".
  • Pubblicato il 25/08/2020
    Chiarimenti - Chiarimenti del 25.8.2020. D: Si chiede se la previsione del possesso dell'abilitazione quale soggetto accreditato al rilascio dell'attestato di prestazione energetica degli edifici sia da considerarsi un refuso alla luce del fatto che il DPR 16.04.2013 n. 75, richiamato dal DM 26.06.2015, prevede espressamente l'indipendenza e l'imparzialità di giudizio dei soggetti abilitati alla certificazione energetica e l'assenza di qualsiasi conflitto di interessi rispetto all'opera costruita o manutenuta. Si chiede se, in alternativa, il requisito possa essere soddisfatto mediante impegno del concorrente ad affidare l'attività di attestazione energetica degli edifici ad un soggetto terzo debitamente accreditato. R: Il requisito, in possesso dal concorrente singolo o in forma associata ai fini della complessiva qualificazione all'appalto, può anche essere assolto da tecnico accreditato in organico o che svolga l'attività libero professionale per l'incarico attribuito all'atto della partecipazione ed in relazione alla gara.
  • Pubblicato il 19/08/2020
    Chiarimenti del 18.8.2020. Risposta a quesiti. - D: Si chiede se il concorrente, in sede di gara, possa impegnarsi a disporre di una sede operativa nel territorio della Città Metropolitana di Catania in caso di aggiudicazione dell'appalto, in considerazione del fatto che detta disponibilità può essere limitata alla sola durata dellappalto, per espressa previsione. R: Sì, giusta stessa previsione del disciplinare di gara cui si rinvia. D: Si chiede se la previsione di cui al Disciplinare di gara art. 14.3.2 Documentazione a corredo 'in caso di subappalto anche il Passoe dell'impresa subappaltatrice' sia da considerare un refuso. R: Sì, trattasi di refuso di compilazione ritenendosi corretta la previsione solo con espresso riferimento al concorrente e all'ausiliario in caso di avvalimento. Pertanto, non è dovuta in istanza alcuna indicazione nominativa e, conseguentemente, l'allegazione del Passoe del subappaltatore, a norma ultima in vigore e giusta disposizioni dello stesso disciplinare e del capitolato di gara.
  • Pubblicato il 04/08/2020
    Chiarimenti del 4.8.2020. Risposta a quesiti. - D: Come provare l'abilitazione alle categorie CPV 50720000-8 (riparazione e manutenzione impianti di riscaldamento centrali) CPV 50730000-1 (riparazione e manutenzione di gruppi di raffreddamento)? R: Lìabilitazione alle categorie dei servizi concerne ogni utile attestazione o titolo ad operare in interventi che rientrino nel novero delle prestazioni oggetto dellappalto. Tale requisito rientra nelle attività di esercente od operatore a norma nel settore, certificata da CCIAA/UNI/SOA ovvero, nello specifico, a norma del dlgs 152/2006 e del DPR 43/2012.
  • Pubblicato il 27/07/2020
    Chiarimenti del 27.7.2020 - D: Quale è il numero degli impianti per il quale è richiesto l'installazione di un sistema di telecontrollo? R: Si veda in 'Elenco Edifici in Telegestione' integrato ai documenti di gara. D: Quale è la consistenza dei fan coils e delle UTA per l'appalto? R: I fan-coil installati allinterno degli edifici sommano a n° 400 in perfetta efficienza; mentre il numero e lubicazione delle UTA sono già dettagliate alla pag. 7 dell'elaborato Computo Servizio. D: Con riferimento all'Elenco Impianti si richiedono le potenze termiche delle centrali descritte nel documento. R: Si veda in 'Elenco impianti riscaldamento+potenzialità 2020-21' integrato ai documenti di gara. D: Si chiede di precisare importo del servizio ed oneri della sicurezza in capitolato. R: L'importo di capitolato è per lesatto ammontare complessivo del servizio (oltre Iva ed inclusi gli oneri della sicurezza a scorporo sullammontare di gara). L'appalto è pari ad ammontare complessivo di 3.286.452,11 (Iva esclusa) di cui a base dasta 3.154.994,03, importo soggetto a ribasso oneri di sicurezza 131.458,08, importo non soggetto a ribasso. D: Come effettuare i sopralluoghi? R: L'accesso agli impianti dovrà essere autorizzato previo appuntamento ai contatti telefonici dei funzionari referenti tecnici, Geom. Antonio Filosco e Geom. Lucio Liberti, tel. 095 4012538/2488 oltre al n. cellulare 335/5356099.

[ Torna all'inizio ]